Di Tutto Un Podcast

Idee e opinioni sul nostro mondo

1×16 Psyche e Scrittura


Di Tutto Un Podcast torna con una bellissima intervista ad Adriana Cuccaroni, affermatissima professionista nel campo della Psicologia, per dimostrarvi come questa complicata disciplina sia oggetto di interesse in tutti gli ambiti della vita umana: lavoro, scuola, sport, vita privata ecc…

 Se l’intervista non fosse bastata a farvi capire quanto è in gamba questa deliziosa dottoressa, potrete consultare questa pagina. La nostra ospite inostre nasconde una insospettabile seconda identità con un successo straordinario. Adriana, infatti, si è buttata, rischiando il tutto per tutto nel mondo della scrittura e, a quanto pare, anche questa attività le sta dando grandissime soddisfazioni.
Per scaricare la puntata clicca QUI!
Per abbonarti gratis su iTunes clicca QUI!
Per abbonarti tramite un qualsiasi altro lettore di Podcast clicca QUI

Da parte nostra continuiamo a ringraziare Adriana Cuccaroni per la fiducia incondizionata che ci ha dimostrato e le facciamo un grandissimo in bocca al lupo per tutti i meravigliosi progetti che le stanno dando grandi soddisfazioni!

Per saperne di più:

  

 

I brani sono reperibili su Jamendo.com
* brani espressamente concessi a questo episodio e non presenti in Jamendo

BRANI USATI IN QUESTO EPISODIO

  • Il Silenzio è Sexy – Nostalgia Goodbye*
  • Jabberheads – Made in Rain – Stories Collection
  • Duo Acoustique – Doesn’t jah regret
  • TV Smith – Not in My Name – Fading Ways
  • Sundayers – No lo comprendo
  • Emanuele Bocci – Polo Nord*
  •  

    LICENZA DEL PODCAST: 
Questo podcast può essere usato e liberamente distribuito o diffuso. Consentito l’uso per scopi commerciali. Non è possibile modificare l’opera

    26 commenti su “1×16 Psyche e Scrittura

    1. Yarin VooDoo
      19 agosto 2010

      Altra bella ed interessante intervista senza contare l’estrema fluidità della Dot.ssa Cuccaroni, decisamente a proprio agio davanti al microfono.
      Ottimo.

      • Michela De Paola
        23 agosto 2010

        Grazie🙂

    2. drpbrock
      11 agosto 2010

      Ciao carissimi.🙂 Ho approfittato delle mie lunghe (…) vacanze in Grecia per portarmi alla pari in merito alle novità del podcasting indie. Ragazzi, complimenti! “Di tutto un podcast” è davvero un ottimo lavoro! Piano piano mi metterò alla pari anche con le puntate arretrate ma siete stati davvero una piacevolissima scoperta.🙂

      A presto e… Stay rock!

      PB

      • Simone Pizzi
        11 agosto 2010

        Grazie Paolo. Queste cose dette da un veterano ci riempiono di grande soddisfazione. Torna presto sui nostri iPod.

      • Michela De Paola
        23 agosto 2010

        condivido con la risposta di Simone…. i complimenti ci riempiono di grande onore🙂

    3. Adriana
      4 agosto 2010

      L’interessata ringrazia tutti.In primis Michela & Simone per l’ospitalità nel loro podcast e per avermi permesso di partecipare.Poi, ovviamente, tutti coloro che hanno espresso apprezzamento,cosa di cui mi sento onorata.

      Mi faccio un appunto da sola, dopo essermi riascoltata:urgono lezioni di dizione anche per me. ^__^
      Buona estate a tutti!

      • Simone Pizzi
        5 agosto 2010

        Il grazie va a te perla tua preziosa parteciazione. Ci saranno occasioni in futuro per ribadire questa tua professionalità magari su argomenti specifici con interventi mirati… sempre che tu sia d’accordo.

    4. jumpy
      2 agosto 2010

      bell’escursus sulla sociètà e sulle nuovi applicazioni “psicologiche”….
      Decisamente interessante…..la psicologia mi ha sempre affascinato, parole semplici per spiegare un argomento cosi complesso , complimenti all’intervistatrice ed all’intervistata.
      è una delle puntate che fa piacere ascoltare piu volte …per riuscire sempre ad assomilare ogni argomento trattato!
      Sicuramente piacevole conversare con la Dott.ssa Cuccaroni anche se per terza persona

      Complimentoni !!!!! (troppo bimbominchia la parola “complimentoni” ?? …eheheheheh )

      • Michela De Paola
        3 agosto 2010

        Complimentoni va benissimo….🙂

        Sono contenta che ti sia piaciuta… speravo proprio di riuscire a dare spunti interessanti…Adriana è stata impeccabile, un’ottima intervistata!!

        Sono molto contena di averla avuta come ospite🙂

    5. babsie
      2 agosto 2010

      … decisamente un ottimo ascolto🙂 bravi a voi e alla vostra ospite🙂 grazie!

      • Michela De Paola
        2 agosto 2010

        Grazie Bab…. sono contenta che ti sia piaciuta…

        Gli ospiti qui sono tutti molto speciali😉

    6. berenicefolt
      2 agosto 2010

      🙂 grazie🙂 interessante e ricco di spunti di riflessione importanti🙂

      • Michela De Paola
        2 agosto 2010

        grazie a te di averci ascoltato… siamo felici di averti dato gli spunti che cercavi🙂

    7. NeXuS
      31 luglio 2010

      Complimenti per l’ottima musica ed un’altra intervista di qualita’. Ogni puntata “Di tutto un podcast” si avvicina di piu’ ad un prodotto degno di una radio “seria”.

      Inoltre devo concordare con Pietro e sua madre riguardo l avoce di Simone, che, tra tutte quelle dei conduttori di podcast che ascolto (me compreso… si’, mi riascolto, perche’?), trovo la piu’ radiofonica in assoluto.

      • Simone Pizzi
        31 luglio 2010

        Tutti si rieascoltato Nex… e credo anche più di una volta questo non solo è un esercizio per il proprio ego, ma è sicuramente il miglior modo per comprendere e migliorare.
        Per quel che riguarda la mia voce, bhe, è una cosa che ho sempre sognato di fare e che tutti mi hanno sempre ricnosciuto, peccato solo che, quando ne ho avuto la possibilità, non l’abbia educata a dovere soprattutto per quel che riguarda la dizione. Ma, da grande ascoltatore delle talk radio romane, so di non potermi affatto lamentare😀 e comunque l’imperfezione ci rende particolari spero… almeno credo.

        Su Di Tutto Un Podcast posso solo dire che abbiamo cercato di applcare alla trasmissione quello che cerco di far applicare nelle nostre piccole produzioni cinematografiche, ossia la presenza dell’estetica accanto al contenuto. I contenuti, quelli o li hai o non li hai ci sta poco da fare, l’estetica serve per rendere gradevole un’opera soprattutto quella cinematografica. Ma in Italia siamo ancora schiavi di quel grande periodo artistico che è stato il Minimalismo, che ha generato una vera e propria scuola che però per certi tratti non è stata in grado di mutare a dovere. Essere intellettuali in Italia significa spesso essere minimali e questa è una presa di posizione molto snobbistica che io non ho mai apprezzsato. Pertanto, pian piano, cercando di comprendere come funziona l’audio (dato che nelle nostre produzioni ho sempre guardato gli altri fare) ho anche cercato quei miglioramenti che ci portassero a diventare una trasmssione ascoltabile e piacevole anche per l’orecchio. Poi ripeto, i contenuti o ce li hai o ci puoi far poco. Ho sentito moltissime volte dire ai podcaster che un podcast per definizione è una trasmissione live (di registrazione ovvio). Io non so se sia giusto o sbagliato, ma so che prima di poter arrivare ad avere una pproccio live sarebbe meglio aver preso confidenza con il mezzo ed essere in grado di produrre un’opera ascoltabile e poi cimentarsi nell’altro campo. E’ pur vero che in Italia i Pod li ascoltano in pochi però è vero che se si parte solo da questo presupposto e si pensa solo al fatto che “io me la fo per me” allora è tutto il movimento nell’insieme a risentirne. Io applico a questo podcast una filosofia che è la stesa che cerco di applicare nella mia vita, studiare, comprendere, provare e migliorare senza presunzione reale, ma solo con tanto spirito di iniziativa ed autoironia.

        • NeXuS
          31 luglio 2010

          Caro Simone, a chi ti dice che un podcast e’ solo ed esclusivamente una trasmissione live rispondi pure che non capisce un accidente. I podcast esistono da molto prima che la banda a disposizione degli utenti “normali” permettesse trasmissioni in streaming… e’ che in Italia siamo arrivati in ritardo, come sempre negli ultimi decenni, e non abbiamo fatto niente per diffondere la cultura di un mezzo che, a mio modestissimo parere, ha una potenza espressiva infinitamente piu’ malleabile (anche se di natura diversa) rispetto al semplice blogging.
          Poi io ho anche una teoria tutta mia sul micro-blogging come social-network (tanti confondono la cosa) ma magari ne parlero’ nella prossima puntata.

          A Michela posso solo dire di continuare a proporci materiale cosi’, perche’ e’ davvero un piacere per le orecchie!

      • Michela De Paola
        31 luglio 2010

        Sono d’accordo con Simone, immagino che molti podcasters come noi si riascoltino….:)… O almeno lo spero perché sennò mi sentirei un pò strana, perché devo ammettere che la cosa mi diverte……

        Ad ogni modo grazie per i complimenti, ho cercato di rendere la conversazione il più interessante possibile, in quanto la psicologia è un argomento molto complesso e avevo paura che potesse annoiare…

        Sono contento che ti piaccia… io ho ascoltato la tua puntata ieri in macchina e nonostante sia una completa frana in giochi elettronici di qualsiasi tipo ho trovato davvero molto interessanti le tue scoperte in merito ai codici del gioco di cui hai parlato (di cui non ricordo il nome). Ottima anche la musica..🙂

        Grazie mille😉

    8. Pietro Busalacchi
      29 luglio 2010

      L’ho ascoltata quasi tutta la puntata, mi manca solo la parte finale e da Adriana Cuccaroni non posso che imparare visto che sono quasi completamente a digiuno sulla sua materia. La foto che avete pubblicato ben si associa alla sua voce, al suo modo colloquiale di parlare anche di cose serie e lala piacevolezza di ascoltarla.

      Per la prima volta mi sono entusiasmato anche per la parte musicale, che mi è proprio piaciuta.

      Ma i vostri amici sono tutti di questo livello? No perché nel caso ho paura che per me non c’è proprio speranza… ;o)))

      Michela te la saluto si mia madre, che io non chiamo “sprint” ma “baby” perché mi ha avuto nel giorno del suo 23° compleanno. E che del tutto estranea al mondo dei computer in meno di due anni è arrivata al punto dii scaricare il vostro podcast ed ascoltarselo non con Windows Media Player ma con VLC utlizzando un PC con windows 7 Pro e XP mode. La prossima tappa spiegarle l’utlizzo dei feed…

      Per il resto…forza e coraggio!

      • Michela De Paola
        29 luglio 2010

        io e mio figlio ci passiamo ben 19 anni… (anche io una mamma bambina!!!)

        Il tuo racconto mi fa ben sperare per quando mio figlio sarà un uomo adulto e avrà anche lui, spero, voglia di condividere con me i suoi interessi!!!

        Poi dovrai darci il nome di tua mamma… la voglio assolutamente salutare🙂

        E se fosse che siamo noi a tirare fuori il meglio dei nostri amici???🙂

        I nostri amici: tutte persone normalissime che hanno una qualche passione, la quale, le rende molto molto speciali🙂

    9. Michela De Paola
      29 luglio 2010

      già non ho avuto il coraggio in realtà… ma forse dovrei fargli sentire qualcosa😀

    10. Pietro Busalacchi
      29 luglio 2010

      Mi accingo ad ascoltare l’intervista ad Adriana Cuccaroni e quindi a commentarla, ma in questo momento voglio raccontarvi una cosa che vi riguarda e che spero possa farvi piacere.

      Come sapete già abito a Modena ma le mie origini sono siciliane. Nel tragitto che ogni giorno compio per andare al lavoro (il primo dei due lavori) ci sentiamo con mia madre che ha 69 anni abita in sicilia e da due anni, anche grazie al mio aiuto, usa il computer.

      Ebbene? Direte voi… questa mattina nelle nostre chiaccherate siete entrati tu Michela e tu Simone perché ho scoperto che tramite i miei link vi ascolta vi segue e si è anche iscritta alla vostra newsletter.

      Poi abbiamo iniziato a parlare del vostro podcast e abbiamo concordato sul fatto che Simone ha una bella voce radiofonica, che Michela è troppo simpatica (anche e soprattutto quando parla dal bagno ed incespica) e che la vostra trasmissione le (ci) piace per argomenti, per come la conducete ecc.ecc.

      Ho voluto condividere con voi questa cosa “privata”, spero non vi dispiaccia!

      E mi raccomando non badate ai numeri sugli ascolti nel breve periodo (che mi auguro in ogni caso buoni) il successo di un podcast come il vostro si misura nel tempo e nella costanza.

      Adesso la finisco ed ascolto Adriana…

      • Simone Pizzi
        29 luglio 2010

        Michela incespica perchè mentre parla pensa ad altre mille cose😀 e è troppo pigra per stare vicino al microfono. Ma è cresciuta in modo inversamente proporzionato a quanto io invece mi sia lasciato andare ad un accento romaneggiante😀
        In ogni caso ti ringraziamo per aver condiviso con noi questa conversazione perché in realtà non solo ci fa piacere ma ci fa anche un po’ impressione. Mai avremmo pensato di ricevere anche un solo briciolo di credibilità se pensiamo alla prima puntata (0). Ma ci abbiamo messo amore e passione e interesse in questo podcast che, il maledetto, si è infilato nella nostra vita ed ora è un capitolo importante della nostra settimana.
        Grazie Pié (andiamo in confidenza a sto punto) e grazie a tua madre, alla quale spero tu porterai i nostri saluti.

      • Michela De Paola
        29 luglio 2010

        la tua condivisione è per noi fonte di grande emozione🙂

        Ovviamente la nostra ascoltatrice d’onore è assolutamente la tua mamma sprint…
        Pensa te che io non so neanche se i miei hanno capito come funziona questo podcast e sicuramente non mi hanno ancora mai ascoltata😀

        Grazie mille davvero Pietro, ci commuovi sul serio!

        • Simone Pizzi
          29 luglio 2010

          anche perché ai tuoi non credo che nessuno abbia detto di questo posdcast😀

    Lascia un commento

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    Informazione

    Questa voce è stata pubblicata il 29 luglio 2010 da in Puntate con tag , , , , , , , , , , .
    %d blogger cliccano Mi Piace per questo: