Di Tutto Un Podcast

Idee e opinioni sul nostro mondo

3×03 Pioggia Battente


La società non può sussistere tra coloro che sono sempre pronti a danneggiarsi e a farsi torto l’un l’altro.
Adam Smith

Per scaricare la puntata clicca QUI! (tasto destro del mouse e salva con nome)

EMME IL MOSTRO

Pur avendo abbandonato definitivamente la nostra idea di parlare di Arrigoni in questo podcast per ora, il nostro Mostro ci dice comunque la sua.

INTERVISTA a PIERPAOLO GRECO

Torna a trovarci il grandissimo Pierpaolo Greco di Multiplaer.it in una interessantissima e lunga conversazione sui giochi narrativi e sui film interattivi, puntando l’attenzione su una pietra miliare del genere: Heavy Rain:

VOCE ALLA RIVOLTA

Continua il nostro rilascio delle voci che ci sono arrivate grazie all’iniziativa Voce alla Rivolta. Vi ricordiamo che per inviarci le vostre voci potete scriverci, allegando il file audio, a: iniziative@italianpodcastnetwork.it

ANNUNCI

Il nostro grande Pietro Busalacchi, per sostenere le sue iniziative e per dare la possibilità a tutti di comprare libri a buon prezzo ci fa sapere del suo negozio virtuale su Ebay dal nome Libri e Altro Usato. Sbirciate tra il suo notevole catalogo e vedrete che troverete proprio il libro che stavate cercando e se non è così, sicuramente ne troverete di interessanti. Si fa anche presente che i libri sono praticamente immacolati e alcuni addirittura ancora imballati.

BRANI IN QUESTO EPISODIO

  • Non ho mai sparato – Emanuele Bocci*
  • La Curandera – Slim
  • La Fabbrica del Silenzio – Giovida
  • Unreachable – Steep
  • Love in the Sky – Croxing
  • The Sleepers – Hanging By A Name
  • Only the Missile – Robin Gray

* Brano concesso da Emanuele Bocci

I brani sono liberamente ascoltabili e scaricabili dal portale jamendo.com

19 commenti su “3×03 Pioggia Battente

  1. Prof. Jones
    1 giugno 2011

    Comunque, bella puntata e mi ha stupito anche l’arguzia di Simone e certe sue riflessioni sull’argomento😀 Ma tienitele per Archeologia Videoludica, invece di dire frescacce in coppia con il Distruggitore😀 AH AH!
    Tornando seri, complimenti davvero, bella disamina e riflessioni. Sentirvi parlare è molto piacevole.

    • Simone Pizzi
      8 giugno 2011

      Si infatti varrebbe quasi la pena di fare un podcast sui videogiochi😀

  2. homen bomba ex giacobino
    28 maggio 2011

    devo dire che mi sono sentito un po’ un alieno ascoltando questa puntata…. non mi ritengo ne proletario ne rivoluzionario e non viaggiando sui social network non ho incensato il buon arrigoni, ma comprendo le ragioni del mostro, non ne condivido in pieno i ragionamenti ma comprendo… l’ultimo videogioco che ho giocato veramente è stato Ultima VI ma la mia vera storia da videogiocatore è finita molti anni fa, ricordo con vera gioia gli anni del c64, il resto erano passatempi… le avventure grafiche poi a differenza di Simone mi so sempre state un po sui coglioni anche se… monkey island o the day of the tentacles… insomma è sempre piacevole ascoltarvi… ora vediamo se la piccola rivoluzione tecniteknologica porterà miglioramenti… ,_))

    • Simone Pizzi
      8 giugno 2011

      Il Mostro è una rubrica indipendente, nel pieno stile di IPN, dove ognuno ha spazio, se lo vuole, per esprimere le proprie considerazioni. Quindi non rispondo per conto del Mostro, il quale ha espresso delle sue opinioni che condivido in buona parte sebbene non completamente. Per quel che riguarda Ultima, me lo ricordo sai, sei tu che mi hai fatto venire la malattia che mi portò a comprare Ultima 7 del quale non ci avevo mai capito una zebbellamazza e quindi non facevo altro che andare in giro per quell’universo dove potevi essere e fare ogni cosa.
      Per il resto, grazie sempre per essere con noi e attendiamo anche la tua voce alla rivolta.

  3. Nino
    26 maggio 2011

    io mi ricordo un gioco-film ispirato ad X-FILES però non ne parlavano molto bene.. se non mi ricordo male era sostanzialmente un episodio della serie dove tra una scena e l’altra dovevi scegliere tra diverse opzioni per arrivare alla fine del caso

    • Simone Pizzi
      26 maggio 2011

      Qualcosa del genere me lo ricordo anche io, sebbene sai quanti esempi ci sarebbero di film interattivi che son stati fatti nel passato. Considera che io quando comprai il mio primo 386, il primo computer che comprai da solo, se vogliamo dire cosi, comprai anche il primo SOUNDBLASTER MULTIMEDIA KIT che altro non era che un fantastico e sfavillante supercolorato scatolone contenente una sound blaster pro e un lettore cd rom… WAAAAAHHHH… emozione, sembrava che avessi comprato qualcosa che avrebbe trasformato il computer in qualcosa di veramente digitale, ultradefinito, audio sensazionale, video in alta “risoluzione” (badabene :))
      Dentro ci stava una fantastica encicloperdia di uno zoo americano con filmati a un quarto di schermo e tanto audio e cazzate varie.
      Beh, quella è stata l’era d’oro dell’inizio di quelli che volevano essere film interattivi, come l’avventura su dracula, che fu il primo videogioco con attori veri, set vittoriani ricostruiti e lazzi e amzzi… tutto recitato in inglese, senza sottotitoli in italiano e sempre rigorosamente ad un quarto di schermo😀

      • Nino
        27 maggio 2011

        quanto ti invidio.. ho comprato il mio primo computer a 18 anni (ora ne ho 26)

        quanta roba che mi sono perso -_-

        • Michela De Paola
          27 maggio 2011

          C’è sempre tempo per recuperare Nino🙂

        • Simone Pizzi
          28 maggio 2011

          Certo, si perde molto del sapore degli anni che son stati, questo è vero, ma esistono mezzi per poter quantomeno osservare quello che è stato Poi ne parleremo ovviamente in Archeologia Videoludica😉

  4. Pietro Busalacchi
    25 maggio 2011

    Grazzzzzie per la march…ehm…la citazione del mio negozio virtuale LIBRIeALTROusato.

    Ora mi rivolgo a Michela:
    MA SEI STATA PERFETTA IN TUTTA LA PUNTATA DOVEVI IMPAPPINARTI PROPRIO MENTRE PARLAVI DEL MIO MERCATINO??? ;o)))

    Adesso pongo rimedio io:

    VENGHINO SIORI! VENGHINO!!! Da LIBRIeALTROusato su Ebay trovate centinaia, che dico, migliaia di libri usati e nuovi a prezzi strabilianti, impossibili, da pazzi!!! E per chi ne acquistasse più d’uno anche sconti sulle spese di spedizione!!! Ma non solo libri, siori, anche riviste, periodici specializzati, fumetti. Ricordata il negozio si trova su libriealtrousato.net.

    Ecco fatto…;o))) sistemata la faccenda!

    Per SIMONE:
    SE NON LA SMETTI DI PARLARE DI VIDEOGIOCHI MENTRE A MILANO CI STIAMO GIOCANDO IL FUTURO DELL’ITALIA VENGO LI’ E OCCUPO I TUOI STUDI!!!

    Per il resto… siete stati bravi, oramai è quasi inutile dirlo, il livello tecnico eccellente la musica se non piace si salta se piace si ascolta. Mi raccomando solo la puntualità…

    Ciao ed alla prossima!

    • Simone Pizzi
      25 maggio 2011

      In realtà è stata quasi una scelta non parlare di elezioni in un momento in cui non sapevamo bene come farlo. Ma vedrai che la puntata di domenica ti piacerà sicuramente…😉
      Anzi… l’apprezzerai molto secondo me.
      Cerreggeremo il torto subito…😀

    • Michela De Paola
      25 maggio 2011

      oooooopsssss è stata l’emozione, lo ammetto!🙂

      Correggeremo il tiro nella prossima puntata, che, come ha detto Simone, sarà sicuramente molto molto stimolante .. stiamo studiando per bene!🙂

      La puntualità per noi pelandroni è una nota dolente, ma incidenti permettendo, saremo in linea come promesso🙂

    • Prof. Jones
      1 giugno 2011

      Non sono d’accordo con Pietro, parlate di videogiochi :p
      Sopratutto con ospiti così illustri e preparati!

  5. Shuren
    24 maggio 2011

    grave errore far uscire le donne dalla cucina, sempre detto io!
    Chi ha scelto le canzoni per questa puntata?
    Belle le prime 2 (grande Emanuele). La seconda, nel sonno di stamattina, pensavo fosse Eddie Vedder, voce molto simile.
    Bella anche l’ultima. Evitabili quelle in mezzo😛

    Bella l’intervista. Io ho abbandonato Cage circa 20 minuti dopo l’inizio di Nomad Soul. Penso di dargli una seconda possibilità con Heavy Rain, ma solo se lo trovo a prezzo molto contenuto.

    • Simone Pizzi
      24 maggio 2011

      Le canzoni le sceglie sempre e solo Michela, se non diversamente specificato😀
      per Emanuele, quella l’ho scelta io perché adoro quella canzone.
      Per Cage… bhe… lui, anche in quanto francese, mi sta un po sulle balle a dire il vero però riconosco la grande genialità e la capacità di sperimentare in un mondo in cui praticamente non lo fa piu nessuno. Devo anche ammettere che si è anche avvicinato di molto a quello che io avrei sempre voluto dall’intrattenimento digitale… con questo non significa che due shoot a destra e a manca ogni tanto non facciano male😉

    • Michela De Paola
      25 maggio 2011

      Shuren, io sto male anche in cucina… tanto che mi sono gravemente ustionata realmente più o meno un paio di anni fa😀

  6. adele
    23 maggio 2011

    A me… del ciambellone, è arrivato solo l’odore…. In bocca al lupo per voi e Matteo!

    • Simone Pizzi
      24 maggio 2011

      E dire che era (è) anche buono… chi lo avrebbe detto😀

    • Michela De Paola
      25 maggio 2011

      Devo trovare il modo di portartelo di persona🙂

      Crepi il lupo mitica Adele🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: