Di Tutto Un Podcast

Idee e opinioni sul nostro mondo

2×04 Un Po Gabbiano: Intervista ad Emanuele Bocci


Immediatamente di ritorno da LuccaComics, ci siamo prodigati per fare in modo di non lasciare i nostri ascoltatori senza la puntata promessa. Quindi ecco pubblicata l’intervista realizzata ad Emanuele Bocci, di ritorno sul nostro podcast dopo la puntata 1×10 che potete consultare qui, proprio in occasione del lancio del suo nuovo disco.

PLAY

Per scaricare la puntata clicca QUI!
Per abbonarti gratis su iTunes clicca QUI!
Per abbonarti tramite un qualsiasi altro lettore di Podcast clicca QUI

UN PO GABBIAMO

Il bellissimo disco di Emanuele è acquistabile su Itunes.
In questo sito invece è possibile sia acquistarlo che consultare i punti vendita che lo vendono.
Questo è il sito ufficiale di Emanuele Bocci.

20 commenti su “2×04 Un Po Gabbiano: Intervista ad Emanuele Bocci

  1. Giuseppe
    14 novembre 2010

    Puntata molto interessante, nella quale mi avete fatto scoprire un artista che non conoscevo. Finalmente si torna a parlare di cantautori che raccontano storie in forma musicale e ci permettono di uscire dal quotidiano e noioso pop solo orecchiabile.
    In fondo chi lo dice che anche la musica non deve farci riflettere.

    • Simone Pizzi
      15 novembre 2010

      Siamo perfettamente d’accordo con te ed è per questo che facciamo quel che facciamo. Grazie del commento, ci ha fatto molto piacere😉

  2. Adriana Cuccaroni
    9 novembre 2010

    …di solito io sono di palato musicale e radiofonico fino,per non dire schizzinoso…

    ebbene,invece,mi complimento…con l’artista ed ovviamente con i conduttori/intervistatori!

    i progetti indipendenti portano nuova linfa vitale… ed i conduttori podcaster lungimiranti pure ;0)

    • Simone Pizzi
      9 novembre 2010

      Grazie… son belle parole…
      e sono convinto dei tuoi gusti musicali…
      tranne che per uno😀

  3. Pietro Busalacchi
    6 novembre 2010

    Avevamo già conosciuto Emanuele nella 10 puntata del vostro podcast ed adesso arriva la conferma che oltre che cantare bene sa anche parlare…

    Piacevole ascolto comunque e belle le sue canzoni almeno quello che ho prontamente scaric…ascoltato…;o)

    Mi avete messo un po’ di ansia con la sottolineatura dela vostra stanchezza. Ricordate che questo podcast è importante ma non fino al sacrificio… qualche giorno possiamo aspettare e sentirvi più tonici.

    Per quanto riguarda Facebook che dirvi? Io lo frequento poco per tanti motivi, ma mi rendo conto che gli stupidi albergano anche da quelle parti.

    Alla prossima!

    • Simone Pizzi
      6 novembre 2010

      Guarda, siamo stanchi per ancora mancanza di ritmo e perché quel nosto esordio fatto di una puntata ogni due o tre giorni ci ha un po traumatizzato😀
      eravamo stanchi nello specifico perché dopo 350km in auto e dopo la mattinata a piedi sotto la pioggia si fanno sentire. Ma non è un sacrificio… è una vocazione. Abbiamo voglia di fare questo podcast e non ci pesa… anzi, forse ne abbiamo bisogno. Dovremmo solo smettere di dire quando siamo stanchi perché è tardi o per altri motivi… dovremmo proprio smettere di fare sti commenti giustificativi…😉
      Sempre e comunque alla via così😉
      Grazie Pié… grazie. Presto avrai notizie… sto pianificando gli speciali sulla web audio comunication😉

  4. EmaB
    2 novembre 2010

    Un anno fa sapevo a mala pena cosa fosse un podcast… anzi, un “vero” podcast.
    Ho scoperto un mondo di indipendenti anarchici sognatori… pensare che la mia voce è legata a di tutto un podcast non è affatto una condanna… eh eh… è un sommo gaudio!!
    Tutt’al più sarà una condanna per Simone… che ognitanto in o out podcast si dovrà sorbire tutta la mia incontenibile logorrea🙂
    Caro Liartes, la tua “interferenza” non solo è stata graditissima, ma, come si dice dall mi’ parti, è cascata a fagiolo… molto pertinente con quel che stavo dicendo, per un attimo ho pensato che ci stavi ascoltando… che superpoteri hai??!!🙂
    Babsie non posso prometterti di non sbagliare più il tuo cognome…😀
    Approfitto per ringraziare ancora tutti, ma tutti tutti quelli che hanno ascoltato l’intervista, Simone e Michela che mi hanno nuovamente ospitato pur sapendo il rischio che correvano eh eh eh!!
    Grazie perchè percepisco un affetto, una stima e un calore da parte di chi ruota intorno a questo podcast, ma ormai anche da parte di molti altri podcaster, che fa molto bene al mio ecosistema musicale (scusate la metafora pseudo-ecologica, ma d’altronde ecologista sono…), e non parlo di vendite o cose simili…
    Ora vi manca solo (si fa per dire) un mio concerto…
    Un megabbraccio!!!!
    Ema B.
    C

    • Simone Pizzi
      3 novembre 2010

      Intanto grazie per essere passato da queste parti a lasciare il tuo saluto. Altro, qualunque altra cosa, la sappiamo, l’abbiamo detta e ridetta. Questa è casa tua, quando vuoi sai che la porta è sempre aperta… sia virtualmente che fisicamente.
      Un abbraccio forte.

  5. Matt
    2 novembre 2010

    Eccomi!
    Grande Bocci!
    Comunque Michela ha ragione: i nowherecastiani, dopo ore di macchina sotto la pioggia, andarono solennemente a nanna, sconfitti dalla dura giornata e senza la minima traccia di alcool nelle vene…
    Come due poveri vecchi..
    Mooolto interessante il possibile connubio bocci/favaro…
    E mooolto interessante il cd, che comprerò appena posso…

    • babsie
      2 novembre 2010

      … eccomi!
      in ritardo ma ci sono :)))
      che bella chiacchierata!

      Inutile sottolineare le qualità artistiche e umane (o umanoide-gabbiane) di Emanuele, il suo cd lo faccio girare in loop in auto e mi accompagna ovunque… craaaaaaaaaack craaaack😀 (trad. continuo con lo spam selvaggio!)

      Grazie Matt per la fiducia🙂 il connubio Ema-babs vi lascerà per lo meno di stucco😛 promesso! (sappiamo già dove rifugiarci in caso di disfatta :P)

      In quanto a Mr-Pizzi-podcaster-d’assalto non ho che da dire: m.

      E non finisce qui…
      (paura eh?!) 😀

      un saluto a tutti (a Miki anche un abbraccio)

      b-

      PS: una volta per tutte: FàVARO! è SDRUCCCCCCCIOOOOOLAAAA!!!!
      (e mica c’ho un caratteraccio, io… tsé)

    • Simone Pizzi
      3 novembre 2010

      Come due vecchi?… maddai era fisicamente improbabile riuscire
      a sopravvivere al test pioggia+folla+camminate+viaggio.
      Comunque è stato fico.
      Per il connubio, si, io, vista la vocazione teatrale di Bocci, ce li vedo, sono molto curioso, ma come dice Emanuele, mi paicerebba anche vedere un suo concerto…

  6. Pingback: Tweets that mention 2×04 Un Po Gabbiano: Intervista ad Emanuele Bocci « Di Tutto Un Podcast -- Topsy.com

  7. jumpy
    2 novembre 2010

    sempre grande Bocci!

    sempre grandi VOI con le vostre interviste e le vostre chiaccherate!

    Riuscire ad incontrare un artista (in tutti i campi ) aiuta a capire meglio la sua arte, poi puoi divertirti nel sentire che avevi intuito i suoi messaggi o scoprirne di nuovi!

    fa anche piacere vedere che i propri gusti sono abbastanza condivisi!🙂

    Felice di conoscere ed aver condiviso delle cose sia con voi che Emanuele!

  8. Omar
    1 novembre 2010

    Parto con lo scaricaggio ragazzi!!! Da ascoltare domani in rigoroso silenzio durante la lunga trasumanza lavorativa.

    Per i problemi del gruppo FB basta un vostro cenno e scateno i guerrieri klingon!!!

    Uno straabbraccio, Omar

  9. Liartes
    1 novembre 2010

    Bella intervista, ormai quando sento la voce di Emanuele Bocci la associo inevitabilmente a “Di tutto un podcast”😉

    Cmq, dopo aver ascoltato qualche altro pezzo durante la tua trasmissione, posso veramente dire che darò il mio contributo per Emanuele scaricando la versione digitale… E’ proprio un grande!

    Figo esser pure riuscito ad ‘interferire’ nella tua intervista, d’altronde non son mica cacacazzi per nulla!😉
    Senti, a proposito, ma che fine ha fatto quella cosa che mi dovevi mandare?

    Che è successo sul gruppo di Facebook? Quale gruppo? Mi sono perso qualcosa? A cosa si riferisce Alessandro???

    • Simone Pizzi
      1 novembre 2010

      Chissà se ad Emanuele farà piacere pensare che la sua voce è legata a Di Tutto Un Podcast😀 potrebbe essere la sua condanna😀 ma di certo apprezza i piccoli sforzi che stiamo facendo!

      Sono contento che i brani ti siano piaciuti. Devo dirti la verità, fino a che non mi è arrivato il CD a casa sono stato un po in apprensione. Quando fai il tifo per qualcuno e hai delle aspettative hai sempre il terrore di essere smentito ed invece il disco è molto bello.

      Si, il tuo intervento mi fa un doppio effetto: 1. mi da la sensazione di una cosa fatta in diretta quando in realtà non lo è; 2. Emanuele è rimasto molto colpito dalla cosa e non sapeva veramente cosa dire.
      Sulla cosa che ti deve arrivare ti arriva… e comunque i panni sporchi si lavano in casa😀

      Sulla questione gruppo, parlo del gruppo di Di Tutto Un Podcast. In pratica è la seconda volta che quando mando la mail agli iscritti facebook mi blocca il profilo perché i link di DTUP sono stati segnalati come offensivi. La prima volta addirittura mi hanno sospeso il profilo per due ore. Ora ho mandato la contro segnalazione quindi dovrebbe, spero, tornare tutto ok. Però la cosa mi fa incazzare molto, non tanto per facebook in se che magari reagisce in automatico alle segnalazioni, alla fine è un atto potenzialmente legittimo, ma ai fascisti frustrati e codardi e bastardi dentro che invece di cancellarsi dal gruppo, vili come sono, inviano segnalazioni false per crearti problemi quando magari te li trovi davanti fanno gli agnelli. Ma questo è l’Italia… mezzo popolo di vigliacchi, fascisti e spioni.

      • Liartes
        1 novembre 2010

        Poveri dementi… purtroppo di trolls il web e’ pieno, solitamente e’ gente che ha scoperto internet da poco e si diletta a fare giochini stupidi perche’ pensano siano divertenti… ma che ci vuoi fare? Confermo e sottoscrivo la tua ultima frase!

  10. Alessandro
    1 novembre 2010

    Ciao Ragazzi,
    Ma avete registrato ieri sera appena arrivati da Lucca? Siete dei grandi! Vado subito a scaricare l’episodio, mi dispiace per quello che e’ successo sul gruppo di FB, la gente e’ proprio stronza certe volte. Un abbraccio, Alessandro.

    • Simone Pizzi
      1 novembre 2010

      CIAO!!!!!!
      Grande Alessandro… grazie di essere passato a salutarmi… anche se grazie non è nemmeno abbastanza.
      Non ho ancora le parole giuste per te e per tutti gli altri, ma verranno.
      Per rispondere alla tua domanda… bhe, si e no. Nel senso che l’intervista era pronta, abbiamo solo registrato l’inizio e la fine.
      Un salutone.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 1 novembre 2010 da in Puntate con tag , , , , , , , , .
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: