Di Tutto Un Podcast

Idee e opinioni sul nostro mondo

Ora vi spiego…


Mi libero immediatamente di una piccola precisazione sul nome della nostra trasmissione in riferimento al nome del Blog. No, non esiste nessuna ragione o motivo di differenza tra i due nomi, non è nemmeno una sincopatizzazione (?) romanesca ma si tratta di un errore durante la battitura nella fase di creazione del profilo su wordpress.com. Soprattutto in considerazione che la mia idea era quella di realizzare, come ho fatto per il sito della mia famiglia, un sito tramite iweb di Apple, che non sarà certo un capolavoro di personalizzazione ma è facile e oggi il tempo è denaro.
Quindi, il Podcast si chiama DI Tutto Un PodCast e il sito si chiama dituttumpodcast.wordpress.com. Oramai l’errore è fatto.
Detto questo, vorrei approfondire alcuni aspetti della decisione che mi ha portato ad aprire questo blog e quindi realizzare, assieme a Michela, la trasmissione. Intanto, io sono un pendolare, nel senso che anche se ho una azienda mia assieme a mio fratello, ce l’ho dalla parte opposta del mondo, quindi dalla provincia di Roma Nord alla provincia di Roma Sud. In merito a questo quindi sappiate che un Cotral da casa mia alla stazione, il treno fino a Tuscolana, la metro fino ad Anagnina e un altro bus per l’ufficio fanno circa un’ora e un quarto di viaggio se non di più. Da buon appassionato di cose nuove è molto tempo che mi interessavo ai podcast, e ne avevo già scaricati vari molto tempo fa ma in pratica, quando ancora non vivevo tanto lontano dal mio lavoro, in realtà non ho mai avuto il tempo di approfondire e quindi sono rimasti lì.
Ho ricominciato proprio nel periodo della grande trasvolata oceanica ascoltando il podcast di una delle mie grandi passioni, ossia i videogiochi. Sono partito con la trasmissione dei ragazzi di multiplayer.it, più o meno quella meglio realizzata e con una concezione anche come formar abbastanza precisa e poi ho aggiunto anche RingCast che, stesso tema, ha un approccio meno professionale ma di certo molto più divertente da ascoltare per il tasso alcolico e di goliardia che si portano dietro.
Da quel momento in poi, soprattutto esauriti gli arretrati delle trasmissioni che ho citato, mi aveva preso una sorta di piccola scimmia che mi ha portato a costruirmi dentro il mio iPhone una sorta di vero e proprio palinsesto durante le quasi tre ore della mia giornata, tra andata e ritorno, che passo sui mezzi. Ho scoperto quindi PizzaCast tramite Multiplayer.it che mi ha fatto scoprire anche RockCast Italia e Tecnica Arcana e poi Digitalia. Potrei esprimere delle considerazioni su questi ultimi che sono sicuramente, sia tecnicamente che dal punto di vista comunicativo, i migliori in assoluto e spero un giorno di potermi avvicinare a quel livello di qualità, ma credo che fondamentalmente è lo spirito che va premiato e anche gli altri, tutti gli altri, sono molto bravi e ingegnosi. Una cosa che ho appreso è che una trasmissione Podcast non avendo vincoli produttivi, legami editoriali o politici ne finanziari, ha tutto il tempo di migliorare nelle puntate che si susseguono.
Sui Podcast si può dire moltissimo ma soprattutto che fanno parte di quell’underground di editoria, di pubblicazione e di comunicazione indipendente e veramente democratica. Tutti aspetti che io ho sempre amato e apprezzato e chi mi conosce sa quanto ho dedicato la mia vita ad iniziative come questa, sostenendo anche fortemente, troppo avvolte, progetti di altri. Poi io produco e realizzo cortometraggi indipendenti, quindi venendo dal sottofondo del cinema “indipendente” (scusate le ripetizioni) sono particolarmente sensibile all’argomento.
Ok, mi sono un poco perso… vabbeh, ok… in ogni modo, ascoltando ascoltando, rubacchiando idee e cercando di carpire quelle briciole di informazioni sul modo in cui si realizza un podcast ho messo su un progetto coinvolgendo altri due amici e mia moglie, un progetto che per ora tengo segreto per scaramanzia visto il grande impegno che mi sta costando nel prepararlo, ma, durante i test mi sono accorto di quanta pratica serve per bypassare le problematiche soprattutto quando hai un Mac, che da solo, di suo, è pronto e fresco per registrare, editare e pubblicare, ma dovendosi interfacciare anche con il mondo esterno, beh bisogna un po prenderci la mano🙂
Ed allora, anche seguendo l’esempio dei due sposini di PizzaCast, e avendo comunque il desiderio di fare qualcosa con mia moglie abbiamo pensato a questa trasmissione che è sostanzialmente diversa dall’altro progetto ma sicuramente non meno stimolante, anzi, per certi versi lo è anche molto di più.
Parlare di “Di Tutto Un Podcast” non è facile, non ho un documento formar preparato come l’altra trasmissione, ma una idea precisa che ho condiviso con mia moglie e che probabilmente è molto ma molto più facile ascoltare che star qui a spiegare e sono sicuro che a questa trasmissione, di opinioni e osservazioni generali sul mondo, una piccola possibilità bisogna darla… non fatevi ingannare dal nome (che è una delle prime regole di un podcast: titolo preciso e esplicito).
Date un’ascolto non appena la pilota sarà online, qui su questo sito che su iTunes Store probabilmente, ma vi aggiorneremo di volta in volta.
Grazie comunque di essere passati da queste parti. Alla via così.

2 commenti su “Ora vi spiego…

  1. Simone Pizzi
    16 aprile 2010

    Grazie Babs… e crepi questo lupo che dici tu… ma proprio quello eh…

  2. babsie
    13 aprile 2010

    … in bocca al lupo cattivo😉 ( quelli buoni li salviamo, ok?)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 9 aprile 2010 da in Informazioni con tag , , , , , , , , .

Navigazione

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: